fbpx

La Digital Transformation come arma in più per le aziende

Redazione Humans
Digital Transformation

I vantaggi che l’innovazione tecnologica e, più in generale, l’espansione del mondo digitale stanno portando al mondo imprenditoriale, sono ormai sotto gli occhi di tutti. Quello che stiamo vivendo adesso è un periodo cruciale per le aziende che vogliono stare al passo coi tempi e, soprattutto, utilizzare nuovi strumenti e nuovi approcci per guadagnare un vantaggio competitivo che potrebbe essere decisivo per le sorti dell’impresa stessa. 

Per riuscirci la strada migliore da intraprendere, per chiunque non sia ancora riuscito a cavalcare a pieno l’onda della rivoluzione digitale, è quella della “Digital Transformation” o trasformazione digitale.

Ma di cosa si tratta esattamente? Scopriamolo insieme.

 

Cos’è la Digital Transformation

Se volessimo dare una definizione scolastica della Digital Transformation sarebbe questa:

La trasformazione digitale è il processo di integrazione delle tecnologie digitali in tutti gli aspetti del business, un processo che comporta cambiamenti sostanziali a livello di tecnologia, cultura, operazioni e generazione di valore.

Tuttavia restringere la potenza di questo concetto ad una mera definizione sarebbe oltremodo fuorviante. 

Da un punto di vista tecnico e operativo la trasformazione digitale consiste nel modificare i propri processi produttivi, comunicativi e tecnologici attraverso una rimodulazione della struttura aziendale che abbracci in pieno le novità e i vantaggi che il mercato digitale ci mette oggi a disposizione, processo che vogliamo avviare tramite i corsi sul Digital Marketing

Se però ci si distacca dal lato pratico per guardare alla reale opportunità che la Digital Transformation può portare all’interno di un’organizzazione, si capisce che è molto di più di tutto questo.

 

La trasformazione digitale come cambiamento strutturale

Si può affermare con ragionevole certezza che non si può completare un processo di questo genere senza cambiare completamente il proprio modo di pensare, soprattutto quando ci si riferisce ad aziende che hanno proliferato negli anni senza il bisogno di ricorrere a questi strumenti.

Una trasformazione digitale deve includere al suo interno un vero e proprio cambio di paradigma, che possa investire l’intera organizzazione da cima a fondo. Si tratta di un vero e proprio mindset che abbia al centro un modo di pensare innovativo ed in grado di fare evolvere una realtà aziendale verso quello che, numeri alla mano, è il futuro del mercato. 

A volte è difficile abbandonare un sistema che ha portato soddisfazioni per anni ed in alcuni casi, senza il giusto affiancamento e le giuste competenze, potrebbe essere anche rischioso. Tuttavia, con i tempi che corrono, è un qualcosa che non si può più rimandare. Inoltre dire che si tratta di un’opportunità unica e, per certi versi, quasi irripetibile, è dir poco.

Le potenzialità e i benefici che può portare sono enormi ed è persino difficile riuscire ad individuarli, ma noi ci abbiamo provato. Ecco alcuni dei vantaggi più importanti che la Digital Transformation può portare alle aziende, piccole, medie o grandi che siano:

  • Miglioramento della Customer Experience e la sua interazione con il tuo Brand
  • Maggiore velocità nella gestione del business ed ottimizzazione dei tempi
  • Potenziamento della Business Intelligence grazie ad una maggiore disponibilità di dati da analizzare per orientare le scelte future
  • Migliore comunicazione interna
  • Necessità di aggiornamento e formazione continua per tutte le persone coinvolte
  • Abbattimento dei costi e miglior impiego delle risorse a disposizione
  • Automatizzazione di determinati processi lavorativi
  • Cambio della struttura mentale in un’ottica di innovazione e miglioramento costante del business

 

Alcuni Case Studies

Un concetto, quello insito alla Digital Transformation, che non è sfuggito ai grandi brand che hanno già iniziato questo processo di trasformazione. Abbiamo quindi deciso di riportarti qualche esempio reale per aiutarti a prendere ispirazione:

  • Audi: il primo caso che ti sottoponiamo è quello di Audi, proprio per via della particolare natura dell’azienda. Come fa, un’azienda che produce macchine nelle fabbriche, ad abbracciare la trasformazione digitale? Te lo spiego subito. Già dal 2013 sono iniziate a spuntare nei piccoli centri urbani del mondo le cosiddette Audi City. Si tratta di vere e proprie concessionarie che però non hanno al proprio interno nessuna automobile. Il cliente entra e viene catapultato in un micro-showroom in cui sono esposti in via digitale quattro modelli di auto, che il cliente può personalizzare a suo piacimento. Il risultato? Le vendite di questi punti Audi City sono aumentate del 60% rispetto alle concessionarie tradizionali, con costi ridotti e un’accresciuta notorietà del brand grazie ad una presenza più capillare.
  • Nike: parliamo ora del brand di calzature più famoso al mondo che, con l’esplosione del mobile, ha iniziato a puntare forte sulle app. Una di queste è NIKE SNKRS, dove il colosso americano ha messo in vendita una serie di scarpe a tiratura limitata ottenendo un aumento delle vendite del 100%. Ma i benefici non si sono fermati qua. Grazie ad una tecnologia innovativa gli utenti hanno la possibilità di scansionare la propria gamba, ottenendo in cambio suggerimenti su quale sia il modello che meglio si adatta alla propria conformazione fisica, generando un altissimo tasso di engagement. Inoltre, in questo modo, è stato possibile raccogliere dati utili alla progettazione di nuovi modelli. Ma non è finita qui. Per sviluppare l’applicazione è stato necessario mappare e digitalizzare oltre 6.000 materiali per calzature. Un lavoro che incarna alla perfezione un processo di Digital Transformation. 
  • Ikea: da un colosso delle calzature, a uno dell’arredamento. Anche Ikea è un esempio perfetto per esporre cosa significhi abbracciare la trasformazione digitale. Grazie all’acquisto dell’app TaskRabbit nel 2017, IKEA è riuscita a mettere in contatto i propri potenziali clienti con dei lavoratori disposti a trasportare, e poi montare, il mobilio, con un conseguente aumento delle vendite. Un altro aspetto di rilievo riguarda l’introduzione della tecnologia delle Realtà Aumentata, grazie all’utilizzo dell’applicazione IKEA Place. Sfruttando le opportunità offerte dal mondo digitale, IKEA è quindi riuscita ad ampliare la gamma di servizi offerti ai propri clienti, a costi sostenibili per l’azienda. 

 

È l’ora del Digitale

Quelli appena riportati sono solo pochissimi esempi di come la Digital Transformation possa portare enormi benefici sotto i più svariati punti di vista. 

Per riuscirci, però, è fondamentale avere una solida conoscenza delle opportunità che il mercato ci mette a disposizione, oltre che una visione di lungo termine che possa guidare un processo di crescita costante e, soprattutto, votato all’innovazione e ad un radicale cambio di paradigmi. 

Non si tratta sempre di un’impresa facile, ma non provarci significa farsi scappare un’enorme occasione

Unisciti alla Community

Accedi anche tu al gruppo privato e inizia a scalare la tua professione.

×