fbpx

Instagram cambia la policy sulle foto di nudo: ecco quando saranno concesse

Edoardo Brandizi

Copywriter

Marzo 4, 2021

Se siete abituati ad usare Instagram nella vostra quotidianità di certo saprete che nel social delle fotografie non tutto è concesso: vi sono delle limitazioni per alcuni contenuti, che la piattaforma ritiene essere offensivi e inadeguati.

Proprio in merito a questo argomento è notizia di pochi giorni fa quella per cui Instagram ha modificato il suo algoritmo, prevedendo delle deroghe ad alcune categorie di contenuti vietati ai suoi utenti.

 

Come funziona l’algoritmo di Instagram?

L’algoritmo di Instagram è il Grande Fratello che determina il successo o l’insuccesso dei post sulla piattaforma. Ti sei mai chiesto perché quando effettui l’accesso ti capita di visualizzare certi contenuti piuttosto che altri o perché in alcuni casi i tuoi post non ottengono il numero di like sperato?

Il merito o la “colpa” è proprio dell’algoritmo.

Nel corso sulle strategie per crescere su Instagram e in quello Professione Social Media Manager Completo siamo soliti spiegare sempre l’importanza della conoscenza dell’algoritmo per impostare correttamente la social strategy del progetto che si sta seguendo.

La verità è che se non piaci all’algoritmo sei invisibile. 

Ma passiamo a svelare l’enigma che si nasconde dietro questa formula misteriosa elaborata da Instagram: quali sono i fattori che influenzano la buona riuscita di un contenuto?

Innanzitutto bisogna specificare che prima l’algoritmo presentava i contenuti del feed in ordine cronologico. Successivamente il focus del social si è andato concentrando sul valore dei contenuti, puntando ad offrire agli utenti il meglio di ciò che veniva pubblicato sulla piattaforma. 

 

Quali parametri tiene in considerazione l’algoritmo?

Instagram ha scelto alcuni parametri per stabilire se far visualizzare un contenuto o meno a un utente. Eccone tre che possono essere utilizzati come base per capire se i tuoi post saranno vincenti.

Relazione: l’algoritmo mostra a un utente i post degli account con cui quell’utente interagisce già. L’obiettivo della società è che gli utenti trascorrano il maggior tempo possibile sulla piattaforma, quindi è fondamentale concentrarsi sul coinvolgimento della community.

Interesse: l’algoritmo è naturalmente portato a mostrare a un utente post che riguardino interessi che quest’ultimo ha mostrato in passato. Anche in questo caso l’obiettivo di Instagram è ancora una volta quello di aumentare il tempo di permanenza degli utenti sulla piattaforma. 

Recency: i post più recenti sono quelli con maggiore probabilità di posizionarsi in cima al feed. È importante quindi considerare bene l’orario di pubblicazione e intercettare quello in cui la fascia più ampia del tuo pubblico è online. 

Instagram nudo

Come è cambiato l’algoritmo di Instagram?

Il cambiamento dell’algoritmo in questione riguarda le foto di nudo. Precedentemente sulla piattaforma non era possibile pubblicare foto che ritraessero nudità totali o parziali.

Gli sviluppatori hanno deciso di introdurre delle deroghe al concetto di nudità. Sarà infatti concesso di pubblicare foto che abbiano come oggetto delle parti del corpo nude ma con il fine di incoraggiare la salute e il benessere sull’applicazione.

Instagram vuole portare il focus su lati importanti della salute dell’individuo, e per farlo sta modificando la sua piattaforma. 

In particolare, si potranno condividere foto che ritraggano allattamento, fasi del parto ma anche che sensibilizzino il pubblico in merito a temi importanti quale il tumore al seno. 

 

Questo è il primo cambiamento dell’algoritmo per le foto che riguardano nudità?

Questa non è la prima volta che l’algoritmo di Instagram viene cambiato in materia di foto che contengono nudità. Le regole erano già state modificate in seguito alle polemiche per la pubblicazione da parte della modella nera per taglie forti Nyome Nicholas-Williams di una foto in topless in cui si copriva il seno con le braccia. 

Se le immagini di donne in topless erano precedentemente associate dalla piattaforma ad espressioni di pornografia, la pubblicazione di una foto del genere da parte di una donna di taglia forte è stata avvertita come un’espressione di orgoglio per il proprio corpo. 

In quell’occasione la responsabile dei programmi politici di Instagram Carolyn Merrel aveva dichiarato che sperava che il cambiamento delle regole dell’algoritmo avrebbe aiutato più persone ad esprimersi con fiducia sul social. 

Possiamo insomma affermare che le modifiche apportate all’algoritmo migliorano di gran lunga l’esperienza dell’utente della piattaforma, che in tal modo potrà fruire di nuovi contenuti riguardanti tematiche a volte trascurate ma importanti per il benessere dell’individuo.

Come utilizzare le guide di Instagram?

Come utilizzare le guide di Instagram?

Le guide sono la nuova funzione di Instagram, contraddistinta con l'icona che ricorda un giornale aperto. Lo scopo di questa funzione è quello di fornire un aiuto a tutti gli utenti, rendendo la piattaforma IG un luogo piacevole e d’ispirazione, nel quale trovare...

Instagram: la nuova ricerca per parole chiave

Instagram: la nuova ricerca per parole chiave

Instagram aggiorna il suo sistema di ricerca interna per i post. Un cambiamento molto importante per la piattaforma di condivisione foto che, per ora, è disponibile solo per gli utenti inglesi e in alcuni paesi (l’Italia è esclusa al momento). Vediamo cosa cambia...

Unisciti alla Community

Accedi anche tu al gruppo privato e inizia a scalare la tua professione.

×