Torna indietro

Esperto SEO: cosa fa e come diventarlo

Come diventare SEO Specialist

Condividi:

20 min

Paolo Musano

Condividi su:

20 min

Paolo Musano

Come diventare SEO Specialist

Immagina di avere la chiave per sbloccare il potenziale nascosto di un sito web, di essere colui (o colei) che guida i suoi contenuti verso la vetta dei risultati di ricerca su Google. Sì, stiamo parlando di quella figura che spesso agisce nelle retrovie della Rete, ma che fa la differenza tra un sito web nascosto nell’oblio e uno che brilla sotto i riflettori della prima pagina di Google.

Diventare SEO specialist non è solo una scelta professionale, è quasi una missione: quella di connettere le persone con le informazioni, i prodotti o i servizi che cercano.

Se sei curioso di scoprire come si diventa un maestro della SEO e vuoi conoscere tutti i segreti di questo lavoro, sei nel posto giusto.

Chi è il SEO Specialist?

Il SEO Specialist può essere considerato un artigiano digitale che è in grado, grazie a competenze tecniche e all’esperienza, di dare la massima visibilità possibile a un sito web nei motori di ricerca.

Cosa significa nel concreto?

Questa figura è specializzata nell’arte e nella scienza dell’Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (l’acronimo SEO, in inglese, significa “Search Engine Optimization”). La sua missione? Migliorare il posizionamento di un sito web nelle pagine dei risultati di Google, garantendo che le parole chiave scelte non solo attirino visitatori, ma siano anche le più pertinenti ed efficaci per un traffico di qualità.

Un SEO Specialist spesso è considerato un tecnico, ma le sue competenze possono essere trasversali: collabora strettamente con i team di marketing, sfrutta la sua esperienza nella SEO per generare lead e migliorare il traffico verso un sito web. È un mix unico di creatività, analisi e strategia.

Ma attenzione, anche se le differenze sono sottili, non confondiamolo con il SEO Manager o il consulente SEO. Mentre il SEO Specialist si concentra principalmente sull’ottimizzazione tecnica e sul contenuto di un sito, il SEO Manager gestisce strategie SEO su larga scala e supervisiona i team SEO. Un consulente SEO, invece, lavora tipicamente su base freelance o per progetti, fornendo consulenze e strategie su misura.

Insomma, il SEO Specialist è la chiave per aprire le porte della visibilità online. È colui che, con maestria e competenza, guida un sito web attraverso il labirinto sempre in evoluzione dei motori di ricerca.

Compiti e responsabilità di un SEO Specialist

Ora, andiamo a scoprire cosa fa esattamente un SEO Specialist nella sua giornata tipo. Non si tratta solo di giocare con le parole chiave. Un SEO Specialist è responsabile di una serie di compiti essenziali che vanno dall’analisi tecnica alla creatività dei contenuti.

Innanzitutto, il suo compito principale è migliorare il posizionamento di un sito web. Questo significa non solo farlo apparire nelle prime pagine dei risultati di ricerca, ma anche assicurarsi che le visite siano di qualità e portino a conversioni reali. Per farlo, deve analizzare un sito da tutti i lati (sia la parte visibile, il front-end, che quella invisibile, il back-end), esaminando ogni angolo per ottimizzare tutto, dalle meta descrizioni ai testi delle pagine.

Il lavoro include anche misurare le prestazioni di un sito. Un SEO Specialist deve essere un po’ detective, indagando su come i visitatori interagiscono con il sito, quali pagine attraggono più traffico e dove ci sono margini di miglioramento.

Poi c’è l’analisi delle parole chiave: scoprire quali termini il pubblico sta cercando e capire come integrarli nei contenuti in maniera naturale. L’obiettivo finale è riuscire a soddisfare sia Google, sia gli intenti di ricerca delle persone (i bisogni e i motivi che le spingono a cercare proprio quella combinazione di parole).

Un’altra responsabilità fondamentale è restare sempre aggiornati sui cambiamenti degli algoritmi di ricerca. Come sai, Google ama cambiare le regole del gioco, quindi è essenziale che un SEO Specialist sia sempre sul pezzo, pronto ad adattare le strategie SEO alle nuove normative.

Percorso formativo per diventare un SEO Specialist

La strada per diventare un SEO Specialist è un percorso tortuoso, ma stimolante, pieno di apprendimenti continui. Prima di tutto, partiamo dalle basi: anche se non c’è un iter formativo unico, alcune competenze sono essenziali.

La maggior parte dei SEO Specialist inizia con una formazione in ambiti come il marketing digitale, le scienze dell’informazione o lo sviluppo web. Una laurea in queste aree può darti un buon punto di partenza, ma non è l’unico modo.

Molti professionisti imparano sul campo, attraverso una pratica continua e una curiosità insaziabile.

Poi ci sono i corsi di specializzazione e aggiornamento. Qui entriamo nel mondo delle competenze SEO specifiche: dalla ricerca di parole chiave, all’analisi di dati, fino alle strategie di content marketing. Corsi online, webinar, workshop e persino alcuni master possono fornirti le competenze tecniche e le conoscenze teoriche che ti servono.

Ma ricorda, il mondo della SEO è in continuo cambiamento. Quindi, oltre a un solido background formativo, devi essere disposto a imparare sempre, ad adattarti e a sperimentare. Seguire blog di settore, partecipare a conferenze e restare in contatto con altri professionisti ti aiuterà a rimanere sempre aggiornato sulle ultime tendenze e sulle pratiche migliori.

Diventa SEO Specialist

Project Work Reali con Camilla Cannarsa
Senior SEO Specialist

Camilla insegnante corso Seo Copy

Metti in pratica la teoria

metti in pratica la teoria

Diventa SEO Specialist

Project Work Reali con
Camilla Cannarsa
Senior SEO Specialist

Competenze tecniche e analitiche richieste

Questa professione non è solo creatività e parole chiave; richiede anche un solido know-how tecnico e un’acuta sensibilità analitica.

Innanzitutto, parliamo di analisi SEO. Devi sapere come navigare nel mare di dati di Google Analytics, comprendendo il comportamento degli utenti, le performance delle pagine e come ottimizzarle per i motori di ricerca. Saper interpretare questi dati è cruciale per prendere decisioni informate e strategiche.

Poi ci sono le competenze tecniche. Un SEO Specialist deve avere una buona conoscenza del funzionamento dei siti web. Questo include la comprensione di HTML e CSS, la capacità di identificare e risolvere i problemi tecnici che potrebbero influenzare la SEO, come il tempo di caricamento delle pagine o la struttura del sito.

Oltre a queste, ci sono le competenze nella ricerca e nell’uso delle parole chiave. Devi essere in grado di identificare le parole chiave più efficaci per il tuo target e sapere come integrarle nei contenuti in modo naturale e strategico.

E non finisce qui: ci vuole anche un occhio attento per i dettagli. Dalla scrittura di meta descrizioni accattivanti (che spesso nelle SERP di Google sono ciò che ci invoglia a cliccare su un sito) al monitoraggio costante delle posizioni nei risultati di ricerca, ogni piccolo dettaglio conta.

Infine, l’adattabilità. Nel mondo della SEO, gli algoritmi cambiano continuamente, e devi essere pronto ad adattare le tue strategie di conseguenza. Questo significa essere sempre aggiornato sulle ultime tendenze e aggiornamenti degli algoritmi di ricerca.

Come SEO Specialist devi essere un po’ un jolly: tecnico, analista e stratega, tutto in uno.

Ambiente lavorativo e opportunità di carriera

L’ambiente di lavoro di un SEO Specialist può variare notevolmente, a seconda del tipo di azienda o del contesto in cui opera.

Se ti immagini immerso in un ambiente dinamico, sempre in cambiamento e pieno di sfide, allora hai fatto centro. Puoi trovare un SEO Specialist che lavora all’interno di un’agenzia di marketing digitale, collaborando con diversi clienti e progetti. Qui, la varietà è la norma e la capacità di adattarsi a diverse esigenze ed obiettivi è fondamentale.

Allo stesso tempo, alcuni SEO Specialist preferiscono lavorare come freelance o consulenti, gestendo direttamente i propri clienti e progetti. Questa opzione offre maggiore flessibilità e autonomia, ma richiede anche grandi capacità organizzative e di gestione del tempo.

Non dimentichiamo poi le opportunità all’interno delle aziende, sia piccole che grandi, dove un SEO Specialist può concentrarsi su un singolo brand o sito web, approfondendo a fondo le strategie SEO specifiche per quel settore.

Stipendio e prospettive di carriera

E ora, parliamo di un argomento che interessa a tutti: i soldini! Quanto guadagna un SEO Specialist e quali sono le prospettive di crescita in questa professione?

Innanzitutto, lo stipendio di un SEO Specialist in Italia può variare a seconda di diversi fattori, come l’esperienza, la specializzazione, il tipo di azienda e la regione in cui lavori. In generale, per un SEO Specialist alle prime armi si può partire da una base di circa €28.000 annui. Con l’acquisizione di esperienza e competenze più avanzate, questa cifra può salire superando i €33.000 all’anno.

Ma non è tutto una questione di stipendio. L’avanzamento di carriera in questo settore è altrettanto eccitante. Un SEO Specialist può crescere diventando SEO Manager, supervisore di un team di specialisti, o evolversi nel ruolo di consulente SEO, offrendo la propria esperienza a un’ampia gamma di clienti. Con l’esperienza, puoi anche specializzarti in specifiche aree della SEO, come l’ottimizzazione local (legata a precise aree geografiche), l’e-commerce SEO o diventare un esperto in settori verticali particolari.

In queste posizioni, il tuo guadagno dipenderà dalle tue capacità di acquisire clienti e gestire progetti.

Domande frequenti (FAQ) sul lavoro del SEO

Se la tua aspirazione è diventare davvero un SEO Specialist e, dopo aver letto questo articolo, hai ancora delle domande che ti ronzano in testa, ecco le risposte ad alcune delle FAQ più ricorrenti che potrebbero chiarire i tuoi dubbi.

D: È possibile lavorare come SEO Specialist in remoto?

R: Assolutamente sì! Molti SEO Specialist lavorano da remoto, collaborando con clienti o team da tutto il mondo. L’importante è avere una buona connessione internet e gli strumenti giusti.

D: Come posso rimanere aggiornato sulle ultime tendenze SEO?

R: Segui blog di settore, iscriviti a newsletter specializzate, partecipa a webinar e conferenze. Ricorda che, vista la dinamicità del settore, l’apprendimento e lo sviluppo delle competenze sono un processo continuo nel mondo della SEO (e del digital marketing).

D: Quali sono le principali sfide di un SEO Specialist?

R: Tra le sfide più comuni ci sono il tenere il passo con i frequenti aggiornamenti degli algoritmi di ricerca, l’adattamento alle diverse esigenze dei clienti e la misurazione efficace dei risultati SEO.

D: Il lavoro di SEO Specialist è adatto solo a chi ha una formazione tecnica?

R: Non necessariamente. Anche se una comprensione tecnica è importante, molte competenze, come abbiamo visto, possono essere acquisite tramite la pratica e la formazione continua. Un forte interesse per il marketing digitale e le competenze analitiche sono altrettanto importanti.

Spero che tu abbia trovato le informazioni e l’ispirazione necessari per iniziare o continuare il tuo percorso in questa entusiasmante carriera digitale.

Ti interessa lavorare nel digital marketing e diventare un esperto SEO richiesto dal mercato e dalle aziende?

Allora non perdere l’occasione di iscriverti al Corso SEO Climbing. Imparerai a padroneggiare l’arte della SEO, scalare i risultati di ricerca su Google e usare come un professionista Google Analytics e Search Console.

Ricevi i contenuti più rilevanti sul marketing digitale direttamente nella tua posta.

You have Successfully Subscribed!