Torna indietro

I migliori hosting WordPress: come scegliere quello giusto per il tuo sito

Condividi:

35 min

Valeria Simola

Condividi su:

35 min

Valeria Simola

Se hai aperto questo articolo potresti voler mettere online un sito web con WordPress oppure migliorare le prestazioni di quel sito web che hai realizzato per te o per il tuo cliente. In entrambi i casi, c’è un passaggio che hai affrontato o stai per fare: la scelta dell’hosting da acquistare tra i tanti disponibili sul mercato. 

La scelta dell’hosting può fare una grande differenza nella performance del tuo sito e nella sua visibilità sui motori di ricerca.

Ma con così tante opzioni di hosting WordPress disponibili, come scegliere quello giusto per le tue esigenze? In questo articolo, esploreremo le principali opzioni di hosting WordPress disponibili sul mercato, i loro vantaggi e svantaggi, e come scegliere quello più adatto per il tuo sito.

Inoltre, più avanti in questo articolo, ti presenterò un elenco dei migliori hosting per WordPress disponibili sul mercato, fornendoti informazioni dettagliate e consigli preziosi per aiutarti nella scelta del provider ideale per le tue esigenze.

Ma prima di tutto mi presento.

Sono Valeria Simola e mi occupo di sviluppo web. Quello che faccio ogni giorno è creare siti web che siano efficaci, user-friendly e in linea con le esigenze dei clienti. 

Il mio obiettivo è creare siti web che funzionino, ovvero siti web in grado di generare risultati. 

Per raggiungere puntualmente questo obiettivo seguo un metodo ben preciso che inizia dal comprendere il pubblico di destinazione del sito che devo realizzare, definendo le sue esigenze e preferenze. Studio e utilizzo queste informazioni per personalizzare il design e i contenuti del sito web e questo si traduce in un’esperienza utente coinvolgente e rilevante, che porta a un aumento dell’engagement e delle conversioni.

Studio regolarmente le tendenze del web design e questo mi consente di creare siti web moderni e accattivanti. L’utilizzo di stili di design innovativi e di elementi visivi all’avanguardia cattura l’attenzione degli utenti e comunica professionalità e modernità. Questo aspetto è rilevante per incrementare la fiducia nel brand e influenzare positivamente le decisioni degli utenti verso la conversione.

Integro nei miei siti strumenti di analisi e monitoraggio. Vedere cosa fanno gli utenti sul mio sito web mi permette di capire come renderlo sempre più ottimizzato e adeguato alle esigenze del pubblico a cui il sito stesso si rivolge. Questo si traduce in risultati tangibili, come un aumento delle vendite, dei contatti o dei download, a seconda degli obiettivi del cliente.

Una cosa che piace fare a tutto il Team Humans, me compresa, è collaborare con il cliente e coinvolgerlo attivamente durante il processo di creazione del sito web.

Questo mi dà la possibilità di creare siti web personalizzati che comunicano a un livello profondo la visione del cliente per raggiungere prima e meglio gli obiettivi prefissati.

 

Svolgi anche tu questi processi? Non preoccuparti se la risposta è no, ideare a sviluppare siti web è una professione che presenta molte sfide, soprattutto quando sei all’inizio.

Impara a creare un Sito Web
WordPress
professionale in 24h

Project Work Reali con Chiara Santoro
Senior Web Designer

Ritratto di Chiara Santoro grafica in Humans

metti in pratica la teoria

Impara a realizzare un sito web WordPress professionale in 24 ore

Project Work Reali con
Chiara Santoro
Senior Web Designer

Metti in pratica la teoria

Qui e subito voglio aiutarti a trovare la bussola attraverso l’affollato mercato degli hosting.

Prima di entrare nel vivo di questo argomento voglio precisare una cosa che molto probabilmente già saprai ma che ritengo importante per la comprensione di quanto sto per dirti.

 

Che cosa si intende precisamente per hosting?

 

Cos’è un hosting

L’hosting è un servizio che ti permette di rendere il tuo sito web accessibile su Internet.

Quando crei un sito web, hai bisogno di un posto dove archiviare tutti i file e le informazioni che compongono il tuo sito, come pagine web, immagini e video. L’hosting fornisce questo spazio di archiviazione sui suoi server, che sono potenti computer sempre connessi a Internet. In pratica, quando qualcuno digita l’indirizzo del tuo sito nel suo browser, il server dell’hosting invia le pagine e i contenuti del tuo sito al visitatore, consentendo loro di visualizzare il tuo sito web. L’hosting offre anche funzionalità come l’accesso ai file, la gestione dei database e la configurazione di indirizzi email personalizzati associati al tuo dominio. È un elemento essenziale per far sì che il tuo sito sia online e raggiungibile dagli utenti in tutto il mondo.

 

Immagina che il tuo sito web sia come una casa che desideri costruire. 

L’hosting rappresenterebbe il terreno su cui costruire la casa. Senza un terreno su cui posizionare la tua casa, non puoi iniziare a costruirla ovviamente. Allo stesso modo, senza un hosting, non puoi mettere il tuo sito web online.

Una volta che hai costruito la casa però non puoi andarci a vivere, perché manca tutto l’essenziale per farlo. Ed ora, nel nostro paragone, entra in gioco WordPress.

Hai già immaginato che ruolo potrebbe avere? Vediamo se hai indovinato 😁

WordPress sarebbe come l’interior designer che si occupa degli arredamenti della tua casa. 

È infatti una piattaforma di gestione dei contenuti (CMS, acronimo di Content Management System) che ti permette, attraverso  un’interfaccia user-friendly, di aggiungere, modificare e organizzare il tuo sito web in modo facile e intuitivo, senza dover scrivere codice da zero. Puoi personalizzare l’aspetto del tuo sito web utilizzando temi predefiniti o creando i tuoi stili unici. Inoltre, puoi ampliarne le funzionalità utilizzando plugin specifici che aggiungono caratteristiche extra, come form di contatto, gallerie di immagini o integrazioni social media.

 

Quindi, in breve, l’hosting e WordPress sono due elementi correlati nella creazione di un sito web. L’hosting fornisce lo spazio e l’accessibilità online per il tuo sito web, mentre WordPress ti offre gli strumenti per creare, organizzare e personalizzare il contenuto del tuo sito in modo semplice e intuitivo. Insieme, ti permettono di avere un sito web funzionante e accattivante su Internet.

Prima di addentrarci nei dettagli, è importante capire la differenza tra un hosting tradizionale e un hosting specifico per WordPress. Mentre entrambi offrono servizi di hosting per il tuo sito web, esistono alcune distinzioni significative tra le due opzioni. Esploriamo insieme cosa significa avere un hosting tradizionale e come si differenzia dall’opzione specifica per WordPress.

 

Hosting tradizionale e hosting per WordPress, cosa li differenzia?

Un hosting tradizionale si riferisce a un servizio di hosting generico che può ospitare qualsiasi tipo di sito web, indipendentemente dalla piattaforma o dal CMS utilizzato. Questo tipo di hosting è adatto a una vasta gamma di siti web, inclusi quelli creati con CMS diversi da WordPress o sviluppati da zero utilizzando linguaggi di programmazione come HTML, CSS, JavaScript, PHP, ecc.

 

L’hosting specifico per WordPress invece è progettato per offrire prestazioni ottimali per questo tipo specifico di CMS. Utilizza tecnologie avanzate di caching, compressione dei file e gestione delle risorse del server per garantire tempi di caricamento più rapidi e un’esperienza utente migliore.

 

Inoltre, fornisce strumenti specializzati come pannelli di controllo personalizzati o installer automatizzati, che semplificano l’installazione, l’aggiornamento e la gestione di WordPress. Questo riduce la necessità di interventi tecnici complessi.

La sicurezza è un’altra caratteristica importante che viene soddisfatta tramite misure di sicurezza avanzate come il monitoraggio delle minacce, i firewall e la protezione contro gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service – una forma di attacco informatico mirata a rendere un servizio o un sito web inaccessibile agli utenti legittimi attraverso un’elevata quantità di richieste di traffico legittimo o fasullo che satura la rete di destinazione).

Spesso vengono offerti anche backup automatizzati per proteggere i dati del tuo sito.

I provider di hosting per WordPress forniscono inoltre un supporto tecnico specializzato. Il team di supporto ha competenze specifiche su WordPress e può aiutarti con temi, plugin e problemi di compatibilità.

 

Sono certa che adesso l’idea di optare per un hosting per WordPress sia più allettante. Come ogni cosa però è importante scegliere la soluzione che soddisfa maggiormente le nostre esigenze.

I player in questo mercato non mancano e sono sempre più numerosi, è quindi importante essere degli acquirenti consapevoli e non azzardare un acquisto solo perché il prezzo sembra conveniente.

Ti elenco quindi le caratteristiche a cui devi badare bene prima di fare una scelta così importante.

Hosting per WordPress: cosa considerare prima di sceglierlo

 

1. Spazio e banda

La prima cosa da considerare quando si sceglie un hosting per WordPress è lo spazio di archiviazione e la banda larga a disposizione. 

Lo spazio di archiviazione rappresenta lo spazio di disco che hai a disposizione per caricare i file del tuo sito web, mentre la banda larga rappresenta la quantità di dati che possono essere trasferiti dal tuo sito web ai visitatori. 

 

La banda larga del tuo sito web è importante perché influisce sulla sua capacità di gestire un alto numero di visitatori contemporaneamente. Se la tua banda è limitata, potresti avere problemi di rallentamenti o interruzioni quando ci sono molti utenti sul tuo sito. 

Sono certa che ti sarà capitato di notare, valutando le varie opzioni di prezzo di alcuni provider come ad esempio Siteground, che una delle caratteristiche che cambia in base al prezzo è il numero di visitatori al mese. Questo perché è più immediato farsi un’idea di cosa si ottiene pagando quel determinato prezzo tramite il numero di visitatori rispetto a scrivere che, con quello stesso prezzo, ottieni tot bit al secondo (bps). Insomma, assicurati di avere una banda larga adeguata per garantire una buona esperienza agli utenti. 🙂

 

2. Velocità e performance

La velocità e la performance del tuo sito sono influenzati dalla qualità dell’hosting che hai scelto. Assicurati che il tuo hosting per WordPress offra tempi di caricamento veloci e una buona gestione della cache: un ottimo modo per farlo senza per forza dover essere un esperto in materia è quello di leggere le recensioni ed i feedback di chi utilizza o ha utilizzato il servizio, ad esempio attraverso piattaforme di recensioni verificate come Trustpilot.

 

3. Assistenza e supporto

Un altro aspetto fondamentale da considerare nella scelta dell’hosting WordPress è l’assistenza e il supporto offerti dal provider. Quando incontri problemi con il tuo sito, è importante avere un team di supporto competente e reattivo che possa aiutarti a risolvere eventuali difficoltà. Verifica se il provider di hosting offre un servizio di supporto disponibile 24/7 attraverso diversi canali di comunicazione, come chat dal vivo, email o telefono. Assicurati che siano disponibili risorse di supporto, come guide, documentazione e forum di supporto, per affrontare eventuali problemi che potresti incontrare lungo il percorso.

 

4. Prezzo e rapporto qualità / prezzo

Il fattore del prezzo è spesso un punto cruciale nella scelta dell’hosting WordPress. È importante trovare un equilibrio tra il budget a tua disposizione e la qualità del servizio offerto. Mentre l’hosting WordPress gestito di alta qualità potrebbe essere più costoso, offre solitamente una maggiore affidabilità, prestazioni migliori e un supporto più completo. Tuttavia, se hai un budget limitato, potresti considerare un’opzione di hosting WordPress con un prezzo più economico. Tieni presente che i piani di hosting a basso costo potrebbero avere alcune limitazioni o prestazioni inferiori, quindi valuta attentamente le opzioni e leggi le recensioni degli utenti per assicurarti di ottenere un buon rapporto qualità/prezzo.

 

Abbiamo visto come l’hosting per WordPress può renderti la vita più semplice e farti risparmiare moltissimo tempo nella costruzione del tuo sito, tempo che puoi investire nei tuoi contenuti ad esempio. 

E se ti dicessi che c’è un modo di risparmiare ancora più tempo 🫣?  

Ti presento l’Hosting per WordPress gestito.

Cosa significa “Hosting WordPress Gestito”

L’hosting WordPress gestito è un’opzione che viene fornita da alcuni gestori di hosting in cui si occupano direttamente loro dell’installazione di WordPress e della successiva gestione degli aggiornamenti e manutenzione di WordPress. Questo garantisce maggiore sicurezza in quanto, come spiego nell’articolo Perché non dovresti usare troppi plugin nel tuo sito WordPress, avere i plugin sempre aggiornati è una delle best practice da seguire per tenere in maggiore sicurezza il tuo sito web.

Vantaggi dell’hosting WordPress gestito

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzare un hosting WordPress gestito, tra cui:

– Preinstallazione di WordPress: senza complicazioni, potrai concentrarti sulla creazione del tuo sito senza dover perdere tempo con l’installazione

– Aggiornamenti automatici: come anticipato sopra, l’hosting WordPress gestito fornisce spesso un sistema di aggiornamento automatico per garantire la sicurezza e la compatibilità del tuo sito, oltre ad avere un grandissimo risparmio di tempo

– Backup automatici: non dovrai preoccuparti di perdere dati importanti a causa di errori umani, guasti hardware o attacchi informatici. Questo servizio ti consente di programmare regolarmente la creazione di copie di sicurezza del tuo sito, che vengono conservate in un luogo sicuro. In caso di necessità, potrai ripristinare facilmente una versione precedente del tuo sito senza dover affrontare complesse procedure di recupero dei dati

– Supporto avanzato o dedicato: alcuni provider offrono un tipo di assistenza specializzata, o addirittura dedicata, a chi scegli di spendere un po’ di più acquistando l’hosting gestito. Un servizio spesso sottovalutato ma che viene prontamente apprezzato al primo imprevisto che non riusciamo a risolvere. D’altronde, il tempo (risparmiato) è denaro no?

Ora che hai tutte le informazioni che ti occorrono per scegliere il miglior hosting per le tue esigenze, ti svelo i 3 hosting che ritengo migliori per rapporto qualità / prezzo, velocità e prestazioni, affidabilità e assistenza cliente.

Siteground

Recensioni: Ottimo – 4.7 su 5 Stelle

Prezzo: A partire da € 2.99 / Mese per il primo anno – poi €12,99/ mese, iva esclusa
Spazio web e traffico: 10 gb e traffico fino a 10.000 visite mese
Tipi di hosting: Condiviso, WordPress, WooCommerce, Cloud, Reseller
Velocità e prestazioni: Caching PHP ultraveloce, CDN di Cloudflare gratuito.
WordPress: WordPress gestito. Installer di WordPress in 1 clic. Raccomandato ufficialmente da WordPress.org
Sicurezza: SSL gratuito. Plug-in di sicurezza SG. Firewall WAF intelligente. Anti-bot AI. Rilevamento malware dello scanner del sito. Backup distribuiti geograficamente
Assistenza: assistenza 24 ore su 24, risposta in chat quasi immediata ed in italiano
Prova gratuita: non c’è ma hai 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati
Extra da considerare: 1 Dominio gratuito, Email gratuite, Plugin WP Migrator gratuito, Email Migrator gratuito

VEDI L’OFFERTA

Hostinger

Recensioni: Ottimo  – 4.7 su 5 Stelle

Prezzo: A partire da € 2.99 / Mese per il primo anno – poi €5,99/ mese, iva esclusa + 3 mesi gratis
Spazio webe traffico: 100 gb + traffico illimitato
Tipi di hosting:Condiviso, WordPress, Cloud, VPS, hosting Minecraft
Velocità e prestazioni: LiteSpeed, cache LSCache, HTTP/2, PHP8
WordPress: WordPress gestito. Installer di WordPress in 1 clic. Raccomandato ufficialmente da WordPress.org
Sicurezza: SSL gratuito illimitato,  Bitninja
Assistenza: assistenza 24 ore su 24 ma ultimamente i clienti lamentano lentezza di risposta e poca competenza degli addetti
Prova gratuita: non c’è ma hai 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati
Extra da considerare: 1 dominio gratuito, database illimitato,email gratuite, migrazione sito web gratuita

VEDI L’OFFERTA

Serverplan

Recensioni: Eccellente – 4.9 su 5 Stelle

Prezzo: A partire da € 5.75 / Mese (piano Startup, sconsiglio di prendere quello base in questo caso perché ha uno spazio web troppo piccolo per ospitare i contenuti del tuo sitoweb)
Spazio web e traffico: 20 gb + traffico illimitato
Tipi di hosting: Condiviso, WordPress, Woocommerce, Reseller, HostingPLus
Velocità e prestazioni: server in Italia, 
WordPress: alla stessa tariffa si può optare per il piano WordPress gestito e preinstallato
Sicurezza: Certificato SSL Let’s Encrypt, Bitninja e anti malware
Assistenza: assistenza 24 ore su 24 in italiano, ottime recensioni riguardo l’assistenza sia riguardo il tempo di risposta che in competenza da parte degli operatori
Prova gratuita: non c’è ma hai 30 giorni di soddisfatti o rimborsati
Extra da considerare: azienda italiana, Backup giornaliero automatico, 1 dominio gratuito per sempre + 50 sottodomini, 50 account email, migrazione gratuita con tool

VEDI L’OFFERTA

Come scegliere l’hosting WordPress più adatto alle tue esigenze

Per capire quale hosting WordPress sia più adatto alle tue esigenze, puoi prendere in considerazione i seguenti punti:

  1. Tipo di sito web: Valuta il tipo di sito web che stai creando. Ad esempio, se stai creando un blog personale, un sito aziendale o un negozio online, le tue esigenze potrebbero variare. Assicurati che l’hosting WordPress supporti le funzionalità e le risorse necessarie per il tuo tipo di sito.
  2. Traffico previsto: Considera il volume di traffico che prevedi per il tuo sito web. Se prevedi un alto volume di visite, potresti aver bisogno di un hosting WordPress con maggiore scalabilità e risorse dedicate per garantire prestazioni elevate.
  3. Livello di supporto: Valuta l’importanza di avere un supporto tecnico affidabile. Alcuni hosting WordPress offrono supporto 24/7 via chat, telefono o ticket di supporto, mentre altri possono avere opzioni di supporto limitate. Assicurati che il provider di hosting offra il livello di supporto necessario per le tue esigenze.
  4. Prestazioni e velocità: Controlla le prestazioni e la velocità offerte dall’hosting WordPress. Tempi di caricamento rapidi sono fondamentali per l’esperienza degli utenti e il posizionamento sui motori di ricerca. Verifica se l’hosting utilizza tecnologie come caching avanzato, CDN (Content Delivery Network) o server ottimizzati per garantire prestazioni ottimali.
  5. Sicurezza: La sicurezza del tuo sito web è fondamentale. Assicurati che l’hosting WordPress offra misure di sicurezza avanzate come firewall, protezione da malware, backup regolari e SSL (Secure Socket Layer) per proteggere i dati del tuo sito e dei tuoi utenti.
  6. Facilità d’uso: Valuta l’interfaccia e la facilità d’uso dell’hosting WordPress. Cerca un pannello di controllo intuitivo che ti permetta di gestire facilmente il tuo sito web, installare temi e plugin, e monitorare le risorse del server.
  7. Prezzo: Considera il tuo budget e confronta i prezzi dei diversi provider di hosting WordPress. Assicurati di confrontare le caratteristiche e le specifiche tecniche offerte da ciascun piano di hosting per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo.

 

Valutando questi punti, puoi fare una scelta informata e individuare l’hosting WordPress più adatto alle tue esigenze. Ricorda di leggere recensioni, confrontare le opzioni disponibili e prenderti il tempo necessario per prendere una decisione ponderata.

Ricevi i contenuti più rilevanti sul marketing digitale direttamente nella tua posta.

You have Successfully Subscribed!