fbpx

Torna indietro

Smetti di leggere articoli sull’orario migliore per pubblicare sui Social. Ecco il motivo.

Condividi:

22 min

Assunta Feraca

Condividi su:

22 min

Assunta Feraca

“Qual è l’orario migliore per postare su Facebook, su Instagram, su TikTok?”.

Questa è una delle domande che, immancabilmente, mi sento fare da aspiranti Social Media Manager durante il Corso Professione Social Media Manager che tengo insieme a Cecilia Compagnucci, esperta di Paid Advertising.


In questo articolo ti darò la risposta definitiva alla domanda che non manca mai. Prima di proseguire sottolineo l’aggettivo “definitiva”, perché scrivo questo articolo come forma di sfogo e con un tono anche un po’ incazzato verso tutti quegli articoli o contenuti sui Social che sembrano fornirci la risposta magica che, invece, è del tutto superficiale e approssimativa.


Lascia che ti spieghi brevemente chi sono e cosa faccio così da farti un’idea del motivo per cui scrivo articoli come questo.


Sono Assunta Feraca, la mia avventura nel marketing digitale è iniziata nel 2010. Parte tutto con un corso di graphic design che mi ha permesso di fondere insieme le due mie passioni: la prima, decisamente nerd, è la tecnologia e la seconda è rappresentata dalle arti visive.

Da quel primo corso non ho mai smesso di studiare. Logico, perché quando una cosa ti piace scatta la voglia di volerne sapere sempre di più. Nonostante sia passata dall’altra parte della cattedra, diventando insegnante di diversi corsi Humans sul marketing, il desiderio di conoscere a fondo concetti o stare al passo con le ultime novità del settore è sempre, felicemente, al mio fianco.

Ma adesso torniamo a noi e al cuore di questo articolo: l’orario migliore per postare sui Social.

Riprendiamo con il prossimo paragrafo.

Perché non ti serve leggere articoli sui migliori orari per pubblicare su Instagram o su altri Social

Molti articoli parlano del momento migliore per postare sui social. Suggeriscono di postare la mattina, la sera e alcuni addirittura danno un range della durata di molte ore al giorno!

Sui Social, di tanto in tanto, spuntano studi e ricerche che cercano di tracciare l’orario perfetto per pubblicare i tuoi post.

Da una breve ricerca che ho fatto su Google, ecco gli orari migliori più gettonati in base alla piattaforma scelta.

Su Instagram pare sia meglio postare il lunedì, il martedì e venerdì dalle 10:00 alle 11:00, prima pausa caffè. Martedì alle 14:00, per approfittare di quell’abbiocco post-pranzo. Tra le 9:00 e le 17:00 durante il fine settimana.

I momenti migliori per pubblicare su Facebook sembrano avere in comune con Instagram il Lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 10:00 alle 11:00. Poi tutti i giorni della settimana alle 11:00, tranne i fine settimana. Mentre il Mercoledì alle 13:00.

Mi sembra di giocare a Bingo.

Chi ha fatto il Corso Professione Social Media Manager con me lo sa che sono contenuti a cui non prestare attenzione.

Adesso lo sai anche tu.

Ma qual è il motivo per cui non si dovrebbe dare retta a questi contenuti?

Riflettiamo un momento insieme: c’è qualcosa che non torna nella definizione di questi orari migliori. Com’è possibile che l’orario perfetto di pubblicazione per un brand B2B che vende prodotti di estetica professionale possa essere lo stesso di quel brand che vende tavolette grafiche ai marketer?

I due brand hanno un pubblico di riferimento diverso, che ha orari diversi e abitudini diverse. Molto probabilmente usano i social per scopi lontani l’uno dall’altro.

Questo elemento, che diversifica i due business, non può essere ignorato o approssimato ad una media che prende in considerazione attività che operano in settori diversi.

Sarebbe come andare al supermercato, comprare mele, banane, insalata iceberg e susine, poi andare alla bilancia e pesare la busta premendo un unico tasto. Se la spesa non la fai online (come me), saprai che ogni elemento ha un prezzo distinto e non può essere pesato insieme agli altri.

Insolito esempio per parlarti di marketing ma più ci rifletto e più lo trovo calzante, per cui penso proprio che non lo taglierò dall’articolo.

Ma adesso usciamo dal supermercato e torniamo al marketing.


Esistono diversi fattori che incidono sulla scelta dell’orario migliore per pubblicare i tuoi post e tra poco li leggerai.

Ricorda: l’orario perfetto per tutti non esiste.

Ora, è ovvio che pubblicare a notte fonda non è certo la scelta migliore per massimizzare la visibilità dei tuoi contenuti, ma questo non significa che l’orario migliore per un certo account social possa andare bene anche per te.

I fattori che incidono sulla domanda evergreen dei Social “Quando è meglio pubblicare il mio contenuto?” sono diversi:

  1. Il settore
  2. Il pubblico a cui ti rivolgi e le sue abitudini
  3. Il contenuto

Analizziamoli uno per uno.

Ogni brand o personal brand, che opera in un determinato settore, si rivolge ad un pubblico specifico.

Ogni pubblico, o nicchia di settore, ha le sue abitudini che incidono su come vengono utilizzati i social: come li usano e quando si connettono.

Hai mai riflettuto sulle abitudini del tuo pubblico? Il più potente strumento di marketing, che ti consente di analizzare il tuo pubblico di riferimento, sono le Personas, ecco il mio articolo sulla loro importanza e su come crearle: “Perché le personas sono essenziali per la tua strategia di marketing“.

Non solo.

A queste informazioni si unisce il tipo di contenuto che vuoi postare. L’impegno che il pubblico deve impiegare per apprezzare e fruire del tuo contenuto deve essere compatibile con le sue abitudini.

Tuttavia, se il contenuto che pubblichi non è di valore o non corrisponde al gradimento del tuo specifico pubblico in target, è inutile stare a cercare l’orario perfetto.

Le interazioni ricevute dal post privo di valore saranno presumibilmente poche e la visibilità del contenuto bassa. Qualsiasi cosa tu faccia.

Uno degli elementi primari di cui tengono conto gli algoritmi social nel definire quale distribuzione dare a un determinato post è la quantità e qualità di interazioni che genera il contenuto stesso nelle prime ore di pubblicazione.

In pratica, se il post viene mostrato ad un certo numero di persone e nessuna di queste interagisce mettendo like, commentando, salvando o inviando il post, l’algoritmo smetterà di mostrarlo.

Dove trovare i veri orari migliori per postare

Gli orari migliori per pubblicare sui canali social di ognuno di noi sono sempre a nostra disposizione sulle stesse piattaforme. Quindi non c’è alcun motivo di leggere articoli sulla perfetta combinazione di giorni e orari che vanno bene per tutti.

Gli Insights rappresentano uno strumento incredibile per vedere a che ora il tuo pubblico è attivo sulla piattaforma.
Sto parlando del tuo pubblico esatto, quello che ti segue e determina, tramite le interazioni, la visibilità di ogni contenuto che pubblichi.

 

Come trovare l’orario migliore per pubblicare su Instagram:

  1. Apri Instagram
  2. Vai sul tuo profilo
  3. Clicca sul pulsante Insights
  4. Clicca su “Numero totale di follower”
  5. Scorri in fondo alla lista, fino a “Periodi di maggiore attività”

Attenzione: se non hai un account Creator o Aziendale non ti sarà possibile vedere questi dati. Se ti aspetti di più dal tuo profilo Instagram ma non sai da dove iniziare, il Corso Professione Social Media Manager è quello che fa per te: si tratta di un corso che parte dalle basi e ti insegna i principi fondamentali che regolano le piattaforme Instagram e Facebook.

Quei principi che, a differenza delle regole dettate dalle ultime novità del mondo social, restano immutabili e ci forniscono il giusto mindset per crescere sui social.

Come trovare l’orario migliore per pubblicare su Facebook:

  1. Apri Facebook e vai sulla tua pagina (pagina, non profilo)
  2. Clicca su “A cosa stai pensando” per pubblicare un nuovo post
  3. Vai su Meta Business Suite
  4. Poi clicca su Programma
  5. Qui troverai i suggerimenti di Facebook per i tuoi orari migliori

Con la nuova visualizzazione delle pagine Facebook, il grafico a balena, da cui era possibile ragionare sull’orario migliore di pubblicazione, è scomparso. Bene o male? Dipende dai punti di vista e dalle abitudini.


Facebook, in questo modo, ha deciso di rendere le cose più semplici e fare degli orari secchi piuttosto che mostrare un grafico su cui fare le proprie valutazioni.

Come trovare l’orario migliore per pubblicare su TikTok:

  1. Apri l’App TikTok e vai sul tuo profilo
  2. Clicca sul menu in alto (le 3 linee)
  3. Kit per il business
  4. Clicca su Analitica e spostati nella sezione Nuovi Follower
  5. Scorri in basso fino ad Attività dei follower

A questo punto potrai muoverti tra le schede Orari e Giorni per scegliere il giusto momento per pubblicare sulla piattaforma. Per poter avere accesso alle TikTok Analytics del tuo account dovrai passare ad un account Pro, così come faresti per passare ad un profilo Instagram aziendale.

Come regolarti sull’orario da scegliere per pubblicare i tuoi contenuti?


In questa sezione dell’articolo ti fornisco i consigli e delle best practice utili che ti aiuteranno a scegliere l’orario migliore, dopo aver valutato gli insights delle varie piattaforme.

Prima però ti voglio premettere che se la maggioranza dei contenuti che pubblichi vengono promossi a pagamento, il peso dell’orario di pubblicazione diventa relativo perché i post avranno comunque visibilità per tutta la durata della promozione.

Ma ecco i miei consigli e le best practice utili che puoi seguire da subito:

 

  1. Guarda i dati dei tuoi account Social perché fanno strettamente riferimento a te e alla tua attività.
  2. Ma attenzione: fermarsi solo al punto numero 1 potrebbe essere limitante, quindi fai dei test e analizza i risultati. Esempio: quale orario ha determinato un incremento delle interazioni e della copertura? Per quale tipo di contenuto?
  3. Rifletti sulla giornata tipo del tuo pubblico di riferimento e pensa ai momenti in cui potrebbe essere libero e pronto ad impegnarsi più o meno a fondo per apprezzare i tuoi contenuti.

Conclusioni

Ora che l’ho scritto mi sento molto meglio.

Spero che il contenuto di questo articolo possa servire anche a te per scegliere l’orario giusto per pubblicare i tuoi post sulle varie piattaforme social.

Quello giusto davvero, calzante per il tuo brand e il tuo pubblico specifico.

Se vuoi imparare di più su come gestire il tuo profilo Instagram o la tua pagina Facebook e su come riempirla di contenuti di valore, dai un’occhiata a questi due corsi Humans:

  • Professione Social Media Manager – il corso dedicato alla gestione Social che, partendo dalle basi, ti porta a un livello professionale, tramite l’elaborazione di un work project ed esercizi pratici sull’utilizzo delle piattaforme Facebook e Instagram e la relativa creazione di Advertising.
  • Instagram Revolution – il corso adatto a chi è stanco di usare Instagram solo da utente e ha deciso di imparare a farlo in modo professionale, lavorando a favore di algoritmo e implementando la strategia comunicativa.

Se non vuoi perderti più nessuna delle più importanti novità in ambito digital marketing, allora iscriviti a MPV, la prima newsletter di settore che ti consente di leggere ma anche ascoltare il suo contenuto.

Non preoccuparti: non ti spammiamo la posta perché Mpv ti arriva ogni 2 settimane, non 1 volta al giorno.

Buon contenuto a tutti.

×